Fiere di Reggio gremite dai volontari della Croce Rossa

Si sta svolgendo in questi giorni a Reggio Emilia (dal 15 al 17 Settembre) la XXIV edizione delle Gare Nazionali di Primo Soccorso della Croce Rossa Italiana, organizzata dal locale Comitato CRI. Le Fiere di Reggio Emilia, base logistica del grande evento, in questi giorni sono colorate di bianco e rosso, i colori della Croce Rossa Italiana. Sono tantissimi infatti i volontari che varcano costantemente il padiglione B e che ieri sera l’hanno gremito per la cena organizzata dai volontari stessi e dai cuochi che hanno cucinato vere e proprie prelibatezze nella cucina allestita al fianco del padiglione e recentemente avuta grazie ai benefattori.

Soddisfazione per la proficua collaborazione che si è instaurata con le Fiere di Reggio Emilia è stata espressa da parte del Dott. Antonio Scavuzzo, Presidente Regionale della Croce Rossa (nella foto  qui a fianco insieme al Direttore delle Fiere Marco Bertolotti) che ha già annunciato l’intenzione di celebrare, sempre presso le Fiere di Reggio, un nuovo e importante evento CRI di carattere nazionale a inizio anno.

La gara nazionale di primo soccorso è una grande manifestazione annuale a cui partecipano squadre di volontari CRI, una per ogni regione d’Italia provenienti da precedenti selezioni. Le gare sono simulazioni di primo soccorso su vari possibili emergenze quotidiane: incidente stradale, incidente domestico, infortunio sul lavoro, arresto cardiocircolatorio con rianimazione cardiopolmonare, maxi emergenze anche internazionali, diatribe giudiziarie internazionali. La competizione si articola in undici simulazioni con almeno due simulatori di infortunati, numerate in modo progressivo secondo un percorso prestabilito.

La principale finalità delle Gare Nazionali, competizione con valenza europea nell’ambito dell’educazione al primo soccorso, è proseguire sulla strada della consapevolezza e della formazione sul tema, in cui da sempre le Società Nazionali di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa sono in prima linea.