Esposizione Canina: intervista a Fausto Mattioli

Intervista a Fausto Mattioli, presidente del Gruppo Cinofilo Reggiano

 

Nel corso dei tre giorni dell’Esposizione Internazionale Canina migliaia di cani sono stati i protagonisti presso le Fiere di Reggio Emilia, coinvolgendo quasi 3000 visitatori. I nostri amici a quattro zampe hanno sfilato e partecipato alle competizioni di bellezza per aggiudicarsi i vari premi in palio.

Durante l’evento abbiamo intervistato Fausto Mattioli, presidente del Gruppo Cinofilo Reggiano.

D: Quali sono le attività e gli avvenimenti principali di questo evento?

Fausto Mattioli: L’evento ruota attorno le gare di bellezza. I cani sfilano negli appositi spazi e vengono esaminati dai giudici. La novità di quest’anno riguardava le modalità in cui i giudici esaminavano gli esemplari; Ciascun giudice infatti, oltre alla propria razza di competenza, ha vagliato altre categorie, al di fuori della propria area di interesse.

D: Quanti esemplari e razze si sono potute osservare durante le tre giornate?

FM: Si sono contati in totale più di 6000 cani. Le razze sono variate da giornata a giornata, ma in totale ammontavano intorno alle 200.

D: Ci può parlare della sezione “Best in show”?

FM: All’interno del “Best in show” hanno potuto sfilare i migliori esemplari di ogni razza. Le razze sono state infatti inizialmente suddivise in 10 gruppi. Ognuno di questi prevedeva alla fine un vincitore, un primo classificato fra tutti i partecipanti. I primi 10 erano così visibili all’interno di questa sezione. Tra questi finalisti sono stati poi selezionati i 3 migliori in assoluto.

D: Quali sono stati i premi?

FM: Tutti i gruppi sono stati premiati con trofei o prodotti alimentari, come prosciutti o simili. In totale sono stati distribuiti oltre 500 premi nel corso dell’evento.

D: Quale è stata, secondo lei, la giornata più interessante della manifestazione?

FM: Tra tutte sicuramente la giornata di domenica. In tal occasione si è infatti registrato il clou degli eventi e di chiusura dell’edizione.

D: Se dovesse dare un voto, da 1 a 10, alla gestione dell’evento da parte delle Fiere, quale sarebbe il suo giudizio?

FM:  Darei 9 su 10, essendo tutto proceduto con tranquillità.